Differenze tra le versioni di "Karlheinz Deschner"

*Anche in America Latina [[Papa Giovanni Paolo II|egli]] agisce in costante accordo con gli USA e con le sanguisughe locali. Al ministro dei sacerdoti nicaraguese Ernesto Cardenal ha rifiutato la mano, ma ha stretto tanto più cordialmente quella del dittatore Ríos Mentt o quella dell'assassino di Romero, d'Aubuisson. (da ''Il Papa'', p. 163)
*Dunque anch'essa [la transustanziazione], come la pratica della confessione, non discende da Gesù. Piuttosto trae origine dall'eucaristia dei marcosiani valentiniani, una setta gnostica, di «eretici», ragion per cui a suo tempo la Chiesa la respinse per bocca del suo teologo di spicco, sant'Ireneo – ma un millennio più tardi, nel 1215, la dogmatizzò. (da ''È possibile l’oltraggio alla Chiesa?'', p. 185)
*I francescani furono anche carnefici nei campi di concentramento che, nello «Stato Indipendente di Croazia», nella «Croazia di Dio e di Maria», venivano su come funghi. Il campo di concentramento di Jasenovac, tristemente noto per le sue decapitazioni di massa – vi morirono circa duecentomila serbi ed ebrei – ebbe per un periodo come comandante il francescano Filipovic-Majstorovic, detto «frate Satana». In quattro mesi vi furono fatte fuori sotto la sua direzione quarantamila persone. Soltanto il borsista francescano Brzica vi decapitò in una notte, il 29 agosto 1942, milletrecentosessanta persone con un coltello speciale. L'arcivescovo [[Stepinac]], che nel maggio 1943 presentò in Vaticano un memorandum in cui sottolineava i meriti degli ustascia, ringraziava a questo proposito non a caso il clero croato, «soprattutto i francescani». (da ''È possibile l’oltraggio alla Chiesa?'', pp. 197-198)
 
==Bibliografia==
27 885

contributi