Differenze tra le versioni di "Karlheinz Deschner"

*Certamente, la [[prostituzione]] era conosciuta da tempo in epoca precristiana. Ma non era degradata, era piuttosto sacra, veniva praticata perfino nei templi e specialmente là, da migliaia di ragazze. Il cristianesimo viceversa disprezzava le prostitute, ma in virtù di una morale da scorbutici senza pari aveva bisogno di una valvola di sfogo. La prostituzione crebbe letteralmente da essa. (da ''I devoti e le ragazze di piacere'', p. 152)
*Nel tardo XV secolo ne costruì una [casa di piacere] [[Papa Sisto IV|Sisto IV]] a Roma. L'ex francescano percepiva dalle sue puttane una tassa di ventimila ducati all'anno e, proprio lui dedito agli eccessi più folli, introdusse la festa dell'Immacolata Concezione; suo nipote, il cardinale Pietro Riario, si accoppiò letteralmente a morte. (da ''I devoti e le ragazze di piacere'', p. 155)
*Anche in America Latina [[Papa Giovanni Paolo II|egli]] agisce in costante accordo con gli USA e con le sanguisughe locali. Al ministro dei sacerdoti nicaraguese Ernesto Cardenal ha rifiutato la mano, ma ha stretto tanto più cordialmente quella del dittatore Ríos Mentt o quella dell'assassino di Romero, d'Aubuisson. (da ''Il Papa'', p. 163)
 
==Bibliografia==
27 885

contributi