Comprensione: differenze tra le versioni

266 byte aggiunti ,  11 anni fa
Carl Rogers (è anche su capire e comprendere
m (+voce correlata)
(Carl Rogers (è anche su capire e comprendere)
*Esiste una passione per la comprensione proprio come esiste una passione per la musica; è una passione molto comune nei bambini, ma che poi la maggior parte degli adulti perde. Senza di essa non ci sarebbero né la matematica né le altre scienze. Più volte la passione per la comprensione ha condotto all'illusione che l'uomo sia in grado di comprendere razionalmente il mondo oggettivo, attraverso il pensiero puro, senza nessun fondamento empirico; in breve attraverso la metafisica. ([[Albert Einstein]])
*L'uomo è maturo quando arriva a capire che c'è il mistero, cioè che tutto non si riduce a quello che lui vede e capisce. ([[Oreste Benzi]])
*La nostra prima reazione di fronte all'affermazione di un altro è una valutazione o un giudizio, anziché uno sforzo di comprensione. [...]. Molto di rado ci permettiamo di "capire" esattamente quale sia per lui il significato dell'affermazione. ([[Carl Rogers]])
*Non cerco infatti di comprendere per [[credere]], ma credo per comprendere. Poiché credo anche questo: che "se non avrò creduto non potrò comprendere". ([[Anselmo d'Aosta]])
*Sappiamo con certezza che niente è buono o cattivo se non ciò che conduce effettivamente a comprendere, o ciò che può impedire che comprendiamo. ([[Ethica|Baruch Spinoza, ''Ethica'']])