Differenze tra le versioni di "Regno dei Cieli"

m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".
(creo sottosezione)
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
*Dunque – diceva Gesù ai suoi compagni – noi dobbiamo far guerra a questo doloroso e brutto regno dell'ingiustizia in cui siamo nati; noi dobbiamo volere, fortemente volere il regno della giustizia, dell'uguaglianza, della fratellanza umana, perché questo è il regno che Dio vuole fra gli uomini; noi dobbiamo persuadere i nostri fratelli che esso è possibile e non è un sogno. Dobbiamo trasfondere in loro la nostra fede, e il "regno di Dio" si avvererà...
*Il "regno di Dio" voluto da Gesù, non fu ancora attuato. Passati i pericoli dei primi anni del [[cristianesimo]], molti vollero dirsi cristiani, ma quasi nessuno si ricordò de' principii di Cristo.
*Se i lavoratori dei campi e delle città si daranno la mano; se avranno fede nella giustizia; se comprenderanno che gli uomini sono uguali e che per conseguenza nessuno ha diritto di dirsi padrone di un altro e di vivere a spese altrui [...]; allora, [...] le ingiustizie sociali scompariranno come si dileguano le tenebre dinanzi al sole che nasce. E sorgerà così il mondo buono e lieto della solidarietà umana agognato da Cristo, il “regno"regno di Dio”Dio".
 
==[[Ermes Maria Ronchi]]==
69 545

contributi