Differenze tra le versioni di "Teologia"

278 byte aggiunti ,  8 anni fa
Dietrich Bonhoeffer
(ripristino sospensivi, come da voce autore)
(Dietrich Bonhoeffer)
*C'è una scienza che ha per oggetto solamente cose incomprensibili. Al contrario di tutte le altre scienze, essa non si occupa che di ciò che non può essere percepito dai sensi. [...] tal che il buon senso si trasforma in delirio. Questa scienza si chiama teologia, e questa teologia è un insulto continuo alla ragione umana. ([[Paul Henri Thiry d'Holbach]])
*Dire che la teologia cristiana ha fornito l'''hu­mus'' culturale e filosofico per la na­scita delle scienze non interessa quasi a nessuno, mentre dire, in modo impertinente, che scienza e teologia sono eternamente in lot­ta, o che il cristianesimo è irrazio­nale, fa vendere i libri. ([[Giuseppe Tanzella-Nitti]])
*Dobbiamo rischiare di dire anche delle cose contestabili, se ciò permette di sollevare questioni di importanza vitale. Come teologo "moderno", che tuttavia porta ancora in sé l'eredità liberale, io sono tenuto a mettere sul tappeto tali questioni. ([[Dietrich Bonhoeffer]])
*[...] è dovere e obbligo del teologo dire le verità ''opportune importune'' – anche se per questo dovesse essere punito –. ([[Hans Küng]])
*Ed i teologi credono ed ammettono e predicano su colui che per sé può compiere ogni cosa, ma che non era in grado di curare quelli che non avevano fede in lui, e l'esauriente spiegazione di simile impotenza va riportata all'immaginazione, che egli non fu in grado di ligare. ([[Giordano Bruno]])