Differenze tra le versioni di "Teologia"

115 byte aggiunti ,  8 anni fa
gervaso+1
m (sopprimo sospensivi iniziali in Kung)
(gervaso+1)
*Ed i teologi credono ed ammettono e predicano su colui che per sé può compiere ogni cosa, ma che non era in grado di curare quelli che non avevano fede in lui, e l'esauriente spiegazione di simile impotenza va riportata all'immaginazione, che egli non fu in grado di ligare. ([[Giordano Bruno]])
*I filosofi sostengono la perfezione della natura e negano la perfezione soprannaturale; i teologi, al contrario, conoscono il difetto della natura, la necessità della grazia e la pefezione soprannaturale. ([[Duns Scoto]])
*I teologi, non potendo spiegare Dio con la ragione, lo rendono incomprensibile con i dogmi. ([[Roberto Gervaso]])
*Il [[Filosofia|filosofo]] non può dire nulla di valido su ciò che supera la ragione, mentre il teologo può mostrare la validità del discorso filosofico. ([[Olivier Boulnois]])
*La domanda circa la verità nella teologia è la domanda circa il suo oggetto: Dio, che nella sua Alleanza, e, alla fine, nel suo Verbo incarnato è diventato un Dio per noi e con noi. ([[Hans Urs von Balthasar]])
26 243

contributi