Federico II di Svevia: differenze tra le versioni

m
Annullata la modifica 388530 di 188.152.129.87 (discussione)
m (Annullata la modifica 388530 di 188.152.129.87 (discussione))
 
==Citazioni su Federico II==
*[[Dio]] e l'imperatore {{NDR|Federico II nella [[w:Sesta crociata|sesta crociata]], n.d.r.}} hanno liberato un Sepolcro<ref>È la [[w:Basilica del Santo Sepolcro|Basilica del Santo Sepolcro]], sita in [[Gerusalemme]].</ref> che dà speranza a tutti i cristiani. Avendo egli dato il suo meglio, dovrebbe essere sciolto dalla scomunica. (citato in Hubert Houben, ''Federico II. Imperatore, uomo, mito'', il Mulino, 2009. ISBN 8815133380[[Freidank]])
* Federico II, il cosiddetto imperatore [...] re della pestilenza [...] eretico e precursore dell'Anticristo. ([[papa Gregorio IX]])
*{{NDR|A parlare è la personificazione di [[Roma]]}} ''Il principe potente e tre volte beato, Federico, Bagliore di fuoco, la meraviglia del mondo, | il cui arco è di bronzo e il cui dardo è folgore | che brucia da parte a parte i nemici, | a lui Federico, che ha il nome sfavillante e guida la gloria, | servono la terra, il mare e la volta del cielo''. ([[Giorgio di Gallipoli]])
*''Tale imperò che gentilezza<ref>Qui "gentilezza" ha il significato di [[nobiltà]].</ref> volse, | secondo 'l suo parere, | che fosse antica possession d'avere | con reggimenti belli''. ([[Dante Alighieri]])
*Federigo II aspirava a [[Unità d'Italia|riunire l’Italia]] sotto un solo principe, una sola forma di governo e una sola lingua; e tramandarla a’ suoi successori potentissima fra le monarchie d’[[Europa]]. ([[Ugo Foscolo]])
 
===[[Freidank]]===
*[[Dio]] e l'imperatore {{NDR|Federico II nella [[w:Sesta crociata|sesta crociata]], n.d.r.}} hanno liberato un Sepolcro<ref>È la [[w:Basilica del Santo Sepolcro|Basilica del Santo Sepolcro]], sita in [[Gerusalemme]].</ref> che dà speranza a tutti i cristiani. Avendo egli dato il suo meglio, dovrebbe essere sciolto dalla scomunica. (citato in Hubert Houben, ''Federico II. Imperatore, uomo, mito'', il Mulino, 2009. ISBN 8815133380)
*Giusta è l'obbedienza sino a quando il maestro {{NDR|il [[papa]], n.d.r.}} fa il bene, ma quando vuol costringere Dio all'ingiustizia, allora dobbiamo abbandonarlo e metterci al fianco di chi è nel giusto {{NDR|Federico II, n.d.r.}}.
*Davanti a Dio la [[scomunica]] {{NDR|di [[Federico II di Svevia]], n.d.r.}} non va oltre la colpa degli uomini.
 
==Note==
22 142

contributi