Differenze tra le versioni di "Charles Péguy"

sistemo note, bibliografia, minuzie
m (→‎Citazioni: wlink)
(sistemo note, bibliografia, minuzie)
 
==Citazioni==
*C'è qualcosa di peggio dell'avere un'[[anima]] perversa: è avere un'anima di tutti i giorni.<ref (citatoname=Corriere>Citato in ''Corriere della sera'', 14 marzo 2005) .</ref>
*C'è qualcosa di peggio di avere un'[[anima]] cattiva e anche del farsi un' anima cattiva: è avere un' anima bell'e fatta.<ref (citato in ''name=Corriere della sera'', 14 marzo 2005) />
*{{NDR|Parlando dellaSulla [[risurrezione]] di ogni uomo}} Corpo e anima, o saranno due mani giunte in eterna [[adorazione]], o due polsi ammanettati per una cattività eterna. (citato<ref>Citato in [[Raniero Cantalamessa]], ''Gettate le reti. Riflessioni sui vangeli'', Piemme, Casale Monferrato 2001, anno C, p. 81).</ref>
*Il mondo è pieno di persone oneste. Si riconoscono dal fatto che compiono le cattive azioni con più goffaggine. (da<ref>Da ''Il denaro'').</ref>
*Il [[pentimento|ravvedimento]] di un [[uomo]] è il coronamento di una [[speranza]] di [[Dio]]. (citato<ref>Citato in [[Raniero Cantalamessa]], ''Gettate le reti. Riflessioni sui vangeli'', Piemme, Casale Monferrato 2001, anno C, p. 13).</ref>
*L'amnesia dell'[[eternità|eterno]] è il [[male]] del nostro secolo. (citato<ref>Citato in [[Adolfo L'Arco]], ''La Donna del Sanctus'').</ref>
*Quando tocchiamo il rapporto fra razza e [[nazione]], e fra entrambe e il concetto di fede religiosa, passiamo dalla ''politique'' alla ''mistique''. (citato<ref>Citato in [[George Steiner]], ''Totem o tabù'', in ''Nessuna passione spenta'', p. 144).</ref>
 
===Senza fonte===
{{Senza fonte}}
*È restare fedele al maestro al pensiero del maestro ripeterlo servilmente nei secoli dei secoli? [...] Ma forse la più fedele di tutte le fedeltà consisterebbe nel trasportare il pensiero del maestro, nel trasferirlo, nel tradurlo, nel trascriverlo, in un altro linguaggio man mano che i tempi si succedono e che i linguaggi si perfezionano.
*I teorici della chiarezza scrivono libri torbidi.
*Il [[cattolicesimo|cattolico]] è un ragazzo che arriva sulla strada e che trova ottimo il paletto segnaletico che c'è per tutti.
*L'[[amore]] è più raro dello stesso genio [...] e l'amicizia è più rara dell'amore.
*La giovane e piccola speranza [...] Essa è il cuore della libertà.
*Una [[casa]] frana sempre e solo dall'interno.
 
==Note==
{{NDR|Charles Péguy, ''Lui è qui'', Rizzoli, Milano, 1997, a cura di Davide Rondoni e Flora Crescini}}
<references />
 
==Bibliografia==
{{NDR|*Charles Péguy, ''Lui è qui'', Rizzoli, Milano, 1997, a cura di Davide Rondoni e Flora Crescini}}, Rizzoli, Milano, 1997.
 
==Altri progetti==