Differenze tra le versioni di "Giuseppe Moscati"

→‎Volume 1: preciso titolo paragrafo
(aggiunta di qualche link)
(→‎Volume 1: preciso titolo paragrafo)
*Oh se i giovani, nella loro esuberanza, sapessero che le illusioni d'[[amore]], per lo più frutto di una viva esaltazione dei sensi, sono passeggere! E se un [[Angelo]] avvertisse loro, che giurano così facilmente eterna [[fedeltà]] a illegittimi affetti, nel delirio di cui sono presi, che tutto quello che è impuro [[amore]] deve morire, perché è un [[male]], soffrirebbero meno e sarebbero più buoni. Ce ne accorgiamo in età più inoltrata, quando ci avviciniamo per le umane vicende, per caso, al [[fuoco]] che ci aveva infiammati e non ci riscalda più.
 
===Marranzini, Volume 1===
*Ricordatevi che con la [[medicina]] vi siete assunto la responsabilità di una sublime missione. Perseverate, con Dio nel cuore, con gli insegnamenti di vostro padre e di vostra mamma sempre nella memoria, con amore e pietà per i derelitti, con [[fede]] e con entusiasmo, sordo alle lodi e alle critiche, tetragono all'invidia, disposto solo al bene. (volume 1, pp 243-244)
*Abbiate, nella missione assegnatavi dalla Provvidenza vivissimo sempre il senso del dovere: pensate cioè che i vostri infermi hanno sopreattutto un'[[anima]] a cui dovete sapervi avvicinare, e che dovete avvicinare a Dio; pensate che vi incombe l'obbligo di amore allo studio, perché solo così potrete adempiere al grande mandato di soccorrere le infelicità. [[Scienza]] e [[fede]]! (volume 1, pag. 245)
3

contributi