Differenze tra le versioni di "Marcello Barlocco"

nessun oggetto della modifica
 
==''Veronica, i gaspi e Monsignore''==
*Un giorno [la Signora] si era fatta vedere in giro, oltre che con il sigaro in bocca, con pantaloni di velluto arancione ed in quella strana foggia aveva avuto il tupè di fermarsi ad ossequiare il signor parroco; egli allora durante il corso di una predica aveva segnalato e spiegato ai fedeli il significato diabolico di certe mode, dopo di che la Signora aveva fatto una cospicua offerta per le anime del purgatorio e il parroco con un'altra tempestiva predica aveva risegnalato e rispiegatoente aigentile fedeliche il convintissimo no che già mi era giunto in finbocca, deiebbe contivergogna tuttedi leessere modeun sonono buonee alsi pattotrasformò chein non sianonel momento che disgiunteusciva dalladalle verecondialabbra. (p. 2935)
 
*La proposta era stata fatta in tono così magistralmente gentile che il convintissimo no che già mi era giunto in bocca, ebbe vergogna di essere un no e si trasformò in sì nel momento che usciva dalle labbra. (p. 35)
 
*Se Frà Ugo avesse chiesto qualcosa per i poveri in nome della fratellanza umana, nessuno gli avrebbe dato niente, mentre per via delle sue grasse gesta tutti davano ch'era un piacere, e la morale che ne salta fuori è questa: per rendere gli uomini meno egoisti bisogna cercar di divertirli non di commuoverli. (p. 124)
Utente anonimo