Differenze tra le versioni di "Joseph Halevi Horowitz Weiler"

opera e cit
(cit)
(opera e cit)
*Quale dialogo ci può essere se i soggetti annacquano le loro differenze?<ref name=lourdes>da ''Il Foglio'', 5 gennaio 2011</ref>
*L’errore è quello di secolarizzare noi stessi e i nostri interlocutori, mentre ciò che serve è il metodo opposto: un incontro fra comunità di fede. <ref name=lourdes></ref>
 
==''Intervento alla Corte Europea''==
*Sarebbe sbagliato sostenere, come alcuni hanno fatto, che la croce sia solo o meramente un simbolo nazionale. Ma è egualmente sbagliato argomentare, come alcuni hanno fatto, che ha solo un significato religioso.
*Il messaggio di tolleranza verso l’altro non dev’essere tradotto in un messaggio di intolleranza verso la propria identità.
*È giuridicamente disonesto adottare una posizione politica che divide la nostra società, e pretendere che in qualche modo sia neutrale.
*Il laicismo non favorisce un muro privo di tutti i simboli di uno Stato; sono solo i simboli religiosi che hanno l’anatema.
 
{{NDR|Joseph H. H. Weiler, ''Intervento orale del professor Joseph Weiler in rappresentanza di Armenia, Bulgaria, Cipro, Grecia, Lituania, Malta, Federazione Russa, San Marino - Stati che intervengono come terze parti nel caso Lautsi innanzi alla Grande Camera della Corte europea dei diritti dell’uomo'', in ''Il sussidiario'', 1 luglio 2010}}
 
==''Dall'Utopia alla presenza''==
12 407

contributi