Differenze tra le versioni di "Scacchi"

362 byte aggiunti ,  10 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Bot: Aggiungo: nn:Sjakk)
*Io credo che gli scacchi siano un po' come la vita: intimidiscono le persone, ecco perché hanno inventato la dama. (''[[Bobby]]'')
*Le guerre in questo Regno si svolgono in continuazione, senza suscitare paure, e il Regno prospera in continuazione sempre più ricco. I suoi abitanti sottostanno a leggi rigorose e osservano antiche usanze. (da Averbach-Bejlin ''Lezione di scacchi'')
*Le più alte facoltà della riflessione sono utilizzate più intensamente e con maggior profitto dal modesto gioco della [[dama]] che da tutta l'elaborata futilità degli scacchi (da Edgar Allan Poe, ''I delitti della Rue Morgue'')
*Questo Regno non si trova su nessuna carta geografica. Come potete infatti indovinare, è sito su una scacchiera, trentadue statuine di scacchi di semplice aspetto in un campo di sessantaquattro quadratini. Lo Stato scacchistico è tutto qui. (da Averbach-Bejlin ''Lezione di scacchi'')
*Se qualcuno proibisse gli scacchi per [[legge]], io diventerei un fuorilegge. ([[Mikhail Tal]])
 
==Bibliografia==
*Edgar Allan Poe, ''Tutti i racconti del mistero, dell'incubo e del terrore'', Newton Compton, traduzione di Daniela Palladini.
*Jurij Averbach, Michail Bejlin, ''Lezione di scaccchi'', Biblioteca Universare Rizzoli, traduzione di Orazio Reggio. ISBN 88-17-12810-4
 
 
==Altri progetti==
383

contributi