Differenze tra le versioni di "Vincent van Gogh"

m
Automa: Correzione automatica trattini in lineette.
m (Bot: Aggiungo: eo:Vincent van Gogh)
m (Automa: Correzione automatica trattini in lineette.)
*Una cosa resta – la fede – si sente istintivamente, ché moltissimo si cambia e che tutto si cambierà: siamo nell'ultimo quarto di un secolo che nuovamente finirà con una grandiosa rivoluzione. Ma anche supponendo che alla fine della nostra vita noi ne vedremo l'inizio, sicuramente non vedremo i tempi migliori dell'aria pura e del rinnovamento di tutta la società dopo questa grande tempesta. (da una lettera al fratello; citato in Ernst Fischer, ''L'arte è necessaria?'')
*La pietra morirà, la parola no. (citazione di una frase di Van Gogh fatta da [[Emile Bernard]], 1890)
*Siamo tanto attaccati a questa vecchia vita perchè accanto ai momenti di tristezza, abbiamo anche momenti di gioia in cui anima e cuore esultano - come l'allodola che non può fare a meno di cantare al mattino, anche se l'anima talvolta trema in noi, piena di timori. (''lettera al fratello Theo'', 30 maggio 1877)
*Bisogna aver sempre presente la meta da raggiungere e che la vittoria ottenuta dopo un'intera vita di laboriosa fatica vale più di un facile successo. Chiunque viva sinceramente e affronti senza piegarsi dolori e delusioni è assai più degno di chi ha sempre avuto il vento favorevole, non conoscendo altro che una relativa prosperità. (''lettera a Theo'', 3 aprile 1878)
===Senza fonte===
69 545

contributi