Differenze tra le versioni di "Christiaan Barnard"

sistemato
(wikificare)
(sistemato)
{{wikificare}} <!-- sistemare raggruppamento e fonti in bibliografia -->
[[Immagine:Dr C Barnard.JPG|thumb|Christiaan Barnard]]
'''Christiaan Barnard''' (1922 - 2001), cardiochirurgomedico sudafricano di fama internazionale per aver effettuato il primo trapianto di cuore umano della storia della medicina.
 
==''Una vita''==
==Citazioni di Christiaan Barnard==
*Una montagna è come l'[[istruzione]]: quanto più alta l'ascesa, tanto più esteso il panorama. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore , 1969)
 
*Il [[corpo]] umano è la Cattedrale più grande che [[Dio]] abbia mai costruito. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969)
*Una montagna è come l'[[istruzione]]:quanto più alta l'ascesa, tanto più esteso il panorama. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore , 1969)
*Il compito del medico è preservare l'[[uomo]] il più a lungo possibile dalla [[morte]]. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p. 93)
*Il [[corpo]] umano è la Cattedrale più grande che [[Dio]] abbia mai costruito. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969)
*Il [[dolore]] è il grido dall'allarme della [[natura]]. E' l'avvertimento sommario del complesso psichico contro l'aggressione di un estraneo. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p.141)
*Il compito del medico è preservare l'[[uomo]] il più a lungo possibile dalla [[morte]]. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p.93)
*Il [[male]] è il cambiamento forzato della forma e della materia prima del proprio [[tempo]] naturale. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p. 142)
*Il [[dolore]] è il grido dall'allarme della [[natura]]. E' l'avvertimento sommario del complesso psichico contro l'aggressione di un estraneo. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p.141)
*Un essere umano è una casa composta di molte stanze, alcune in perpetuo inesplorate, perfino allo stesso proprietario. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p. 177)
*Il [[male]] è il cambiamento forzato della forma e della materia prima del proprio [[tempo]] naturale. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p.142)
*La [[vita]] è proprio strana. Ti mette in mano carte che puoi leggere solo dopo averle giocate o solo dopo che altri le giocano per te. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore, 1969 p. 277)
*Un essere umano è una casa composta di molte stanze, alcune in perpetuo inesplorate, perfino allo stesso proprietario. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p.177)
*Una catena è forte quanto il suo anello più debole. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p. 458)
*La [[vita]] è proprio strana. Ti mette in mano carte che puoi leggere solo dopo averle giocate o solo dopo che altri le giocano per te. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore, 1969 p.277)
*Una catena è forte quanto il suo anello più debole. (da ''Una vita'' Arnoldo Mondadori Editore,1969 p.458)
 
==Bibliografia==
*Christiaan Barnard, Curtis Bill Pepper, ''Una vita'', traduzione di Attilio Landi, Lydia Lax, Arnoldo Mondadori Editore, 1969.
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w}}
 
[[Categoria:Medici|Barnard, Christiaan]]
20 331

contributi