Differenze tra le versioni di "Massenzio Masia"

nessun oggetto della modifica
(info minimali, per approfondire c'è wikipedia)
*Dobbiamo ancora dire al popolo italiano che il fondo della crisi non è stato ancora toccato. Altre ore gravi e decisive ci attendono. Siamo appena al principio della grande ondata storica che proietta il nostro come tutti gli altri paesi verso lʼignoto avvenire. Un destino rivoluzionario sta maturando in seno a tutti i popoli, compreso il nostro. ("Presentazione", editoriale di Massenzio Masia sul primo numero di "''Rinascita''", periodico del Fronte per la pace e la libertà).<ref name=isrebo/>
*Oggi non c'è che un modo di servire il Paese: partecipare alla lotta di liberazione nazionale. Per tutti gli italiani ancor degni di questo nome, unico criterio di moralità e ragione di vita dev'essere questa lotta, affinchè il sacrificio liberamente accettato ci riscatti da vent'anni di abiezione e dall'ultima ignominia. È col sacrificio e col sangue dei suoi figli migliori che l'Italia sarà risollevata dalla vergogna presente. È attraverso la lotta ed il sacrificio che si acquista il diritto di cittadinanza nella nuova Italia. Solo così il nostro paese ritroverà il suo onore e la sua dignità nazionale e potrà assidersi con parità di diritti nel consesso della nuova Europa. ("Propositi nostri", articolo di fondo di Massenzio Masia su "''Orizzonti di libertà''", il periodico emiliano del Partito dʼAzione, fondato dal Masia nel marzo del 1944).<ref name=isrebo/>
 
==Citazioni su Massenzio Masia==
*Che cosa dunque lo aggancia, e lo impegna senza possibilità di ritirarsi indietro nella lotta antifascista? Chi lo ha conosciuto sa rispondere: una scintilla di fondo, una accensione morale, una ascensione a una verità, ad una certezza superiore. Un dovere, diventato profonda coscienza, lo riporta a Bologna, posto per lui del massimo rischio. (Ferruccio Parri su Massenzio Masia).<ref name=isrebo/>
 
==Note==
10

contributi