Dino Basili: differenze tra le versioni

73 byte aggiunti ,  11 anni fa
nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*A volte, l'[[indifferenza]] è un rinnovato segno d'[[interesse]]. (pag. 32)
*La dedizione spontanea e integrale non si chiama [[fedeltà]]. E' semplice [[amore]]. (pag. 16)
*L'ultimo tentativo, se è vero amore, è sempre il penultimo. (pag. 81)
*Nella [[gelosia]] convivono, malati, [[orgoglio]] e autodileggio. Il [[timore]] di perdere la faccia è cosa diversa dalla gelosia. (pag. 74)
*Quanto era grande il primo [[amore]]? Smisurato, indicibile. Come certi boschi della [[memoria]], estesi e verdissimi, che invece erano formati da una dozzina di alberi, neppure tanto folti. (pag. 34)