Differenze tra le versioni di "Nobiltà"

39 byte rimossi ,  10 anni fa
m
fix Dante
m (fix Dante)
*''Mal giova illustre sangue | Ad animo che langue''. ([[Giuseppe Parini]])
*Non c'è nulla di nobile nell'esser superiore ad un altro uomo. La vera nobiltà è nell'esser superiore alla persona che eravamo fino a ieri. ([[Samuel Johnson]])
*''[[Federico II di Svevia|Tale imperò]] che gentilezza<ref>Qui "gentilezza" ha il significato di nobiltà.</ref> volse, | secondo ’l'l suo parere, | che fosse antica possession d’avered'avere | con reggimenti belli''. ([[Dante Alighieri]]. {{NDR|Giudizio sulla [[nobiltà]] (''gentilezza''), attribuito a [[Federico II di Svevia]]}})
 
==Nobiltà d'animo==
22 142

contributi