Sebastian Fitzek: differenze tra le versioni

Aggiunto incipit "Schegge"
(Nuova pagina)
 
(Aggiunto incipit "Schegge")
'''Sebastian Fitzek''' (1971 — vivente), scrittore tedesco.
 
==[[Incipit]] dedi ''Laalcune terapia''opere==
===''La terapia''===
Dopo mezz'ora capì che non avrebbe mai più rivisto sua figlia. La bambina aveva aperto la porta, lo aveva guardato ancora per un istante, poi si era voltata ed era entrata dall'anziano medico. Josephine, la sua piccola di dodici anni, non sarebbe tornata mai più da lui. Ne era certo. Non gli avrebbe mai più regalato quei sorrisi radiosi quando la portava a letto. E Viktor non avrebbe mai più spento l'abat-jour dai mille colori una volta che la bimba si fosse addormentata. E infine le urla agghiaccianti di Josephine non lo avrebbero mai più svegliato nel cuore della notte.<br>
Questa consapevolezza lo investì come lo schianto improvviso e violento di un incidente stradale.
 
===''Schegge''===
''«Come ti sembra?».''<br>
''«Mah, la trovo un po'... originale?».''<br>
''«Terribilmente brutta direi, mi sembra più adeguato».''<br>
''«È un regalo?».''<br>
''«No, l'ho comprata».''<br>
''«Non l'avrai pagata, spero?».''<br>
''«Sì».''<br>
''«Hai speso dei soldi per questa lampada a forma di delfino celeste che tu stessa definisci brutta?».''<br>
''«Non brutta. Terribilmente brutta».''<br>
''«Okay, allora illuminami, perché quando si tratta di logica femminile, non riesco proprio a capire».''
 
==Bibliografia==
*Sebastian Fitzek, ''La terapia'', traduzione di Claudia Crivellaro, Elliot Edizioni, 2010. ISBN 9788861921849
*Sebastian Fitzek, ''Schegge'', traduzione di Claudia Crivellaro, Elliot Edizioni, 2010. ISBN 9788861921306
 
==Altri progetti==
31 060

contributi