Differenze tra le versioni di "Vittorino Andreoli"

Aggiunto incipit "Preti di carta"
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
(Aggiunto incipit "Preti di carta")
è bene ti dica subito che sono vecchio, faccio parte non solo della categoria dei padri ma anche di quella dei nonni. <br />
Un vecchio convinto che non sia accettabile il mutismo tra generazioni, che vuoi dire tra padri e figli dentro la stessa casa, mentre ci si trova fianco a fianco. È meglio parlare che stare muti. Nel mutismo prendono il sopravvento rancori e odi, e allora bisogna non stancarsi di provarci e proprio per questo, per oppormi al dolore della non comunicazione, ho deciso di scriverti.
Ho molte cose da dirti, emozioni e sentimenti da trasmetterti. Mi rivolgo a te senza giovanilismi forzati, semplicemente da vecchio. Assumo nei tuoi confronti l'atteggiamento di un padre e di un nonno. Incarnerò insomma il mio ruolo e lo farò fino in fondo.
 
===''Preti di carta''===
Nel 1560 don Narcisso Pramper (o di Prampero) scrive un'opera, ''Specchio de verità'', in cui viene combattuta la messa e, in particolare, l'Eucaristia, come pratiche non istituite da [[Dio]], ma inventate dalla [[Chiesa]] per fini che non solo sono contro i princìpi dell'Antico Testamento e del messaggio di [[Cristo]], ma vi si contrappongono, provocando comportamenti contrari alle pratiche vere della religione.<br>
Già in quest’affermazione, il rimando alla Riforma protestante è molto chiaro, sia nelle espressioni di [[Martin Lutero|Lutero]] che di Zwingli.<br>
Siamo nel XVI secolo e quindi nel clima della Riforma protestante e anche del diffondersi in [[Italia]] di un movimento contrapposto alla visione cattolica ufficiale. Ciò sta a indicare che la Riforma ha attecchito anche nel nostro paese e, cosa più curiosa, tra i preti.
 
===''Tra un'ora, la follia''===
 
==Bibliografia==
*Vittorino Andreoli, ''Tra un'ora, la follia'', Rizzoli, 1999.
*Vittorino Andreoli, ''I miei matti'', Rizzoli, 2004.
*Vittorino Andreoli, ''L'uomo di vetro'', Rizzoli, 2008.
*Vittorino Andreoli, ''Lettera a un adolescente'', Rizzoli, 2004.
*Vittorino Andreoli, ''Preti di carta. Storie di santi ed eretici, asceti e libertini, esorcisti e guaritori'', Piemme, 2010.
*Vittorino Andreoli, ''Tra un'ora, la follia'', Rizzoli, 1999.
 
== Altri progetti==
21 998

contributi