Differenze tra le versioni di "Salvino Chiereghin"

Nessun cambiamento nella dimensione ,  10 anni fa
m (cat)
 
==''Musica, divina armonia''==
===[[Incipit]]===
La musica è nata con l'[[uomo]]. Anzi, ancora prima dell'uomo. Il largo respiro della foresta al soffio dei [[Vento|venti]] aquilonari, l'ànsito vasto dei [[Mare|mari]], lo scròscio dei torrenti, la romba delle [[Tempesta|tempeste]], il quieto fluire delle pigre correnti fluviali, il fruscìo dell'erba, l'aliare sommesso delle fronde, il meridiano dtridorstridor delle cicale, il notturno concerto delle rane e dei grilli, il gioso mattinar degli uccelli, il soave gorghéggio dell'usignolo innamorato del chiaro di [[luna]], le innumerevoli [[Voce|voci]], che in ogni momento la [[natura]] esprime e si levano dalla [[terra]] al [[cielo]], compongono un'immensa armonia. La musica fu la prima [[parola]] umana. Essa insegnò all'uomo un ritmo ondante sulla prima culla del [[mondo]], diffuse un metro lento e triste sulla prima bara, e inventò ritmi vivaci per le [[Gioia|gioie]] e le feste della [[vita]], o spaziati per assecondare l'opera agreste, o devoti e raccolti per innalzare il [[cuore]] ai celesti.
 
===Citazioni===
Utente anonimo