Differenze tra le versioni di "Valerij Abisalovič Gergiev"

m
immagine, categoria
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
m (immagine, categoria)
[[File:Gergiev klarafestival Brussels 2007.jpg|thumb|Valerij Abisalovič Gergiev]]
'''Valerij Abisalovič Gergiev''' (1953 – vivente), direttore d'orchestra russo.
 
*Quando sono sul podio sembro un indemoniato? Anche [[Herbert von Karajan|Karajan]] o [[Leonard Bernstein|Bernstein]] lo erano: è un modo di esprimersi naturale per un direttore dalla forte personalità. (citato in [[Enrico Parola]], ''Zar Gergiev'', ''Corriere della sera'', 15 settembre 2008)
*[[Vladimir Putin|Putin]] e [[Dmitrij Anatol'evič Medvedev|Medvedev]] hanno ridato orgoglio alla [[Russia]]: rispetto di sé, del suo ruolo di potenza globale, accanto a [[Usa]], [[Europa]], [[Cina]]. [[Dio]] ha creato fiori di tanti colori, ed è la bellezza della natura. I giardini del mondo sono numerosi e diversi fra loro. Servono diversi giardinieri per curarli. Uno solo farebbe un cattivo lavoro.
 
==Citazioni su ValeriValerij Abisalovič Gergiev==
*Come ogni guida carismatica, attorno a lui sono fiorite leggende, agiografie e biografie denigratorie: «è il Maestro, ha una carica magnetica che ti attrae e ti convince a seguirlo in ogni sua intuizione». ([[Enrico Parola]])
*L'ultima volta che vidi Gergiev, a [[Salisburgo]], aveva i capelli lunghi e una barba di diversi giorni; oggi ha i capelli corti e si rade, ma mentre dirige l'orchestra continua a essere un posseduto, che va sempre oltre la partitura, un essere sotterraneo, connesso con le profondità inquietanti dell'abisso umano, capace di trasformare un concerto o un' opera in una cerimonia geniale e agghiacciante. ([[Mario Vargas Llosa]])
 
==Altri progetti==
{{interprogetto|w|commons=Category:Valery Gergiev}}
 
[[Categoria:Direttori d'orchestra|Gergiev, Valerij Abisalovič]]
[[Categoria:Russi|Gergiev, Valerij Abisalovič]]
22 142

contributi