Differenze tra le versioni di "Psych (terza stagione)"

m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
* '''Henry''': Shawn? Perchè non sei a scuola?<br />'''Shawn''': Ahem... oggi a scuola c'era un ragazzo nuovo che ha... ha ipnotizzato degli studenti. E uno credeva di essere un canguro e lo ha preso a calci prima che quello nuovo riportasse gli altri alla normalità. Ma per fortuna il professor Detmer, che era nei marines, ha rimesso tutto a posto prima che qualcuno finisse dritto all'ospedale.<br />'''Henry''': Quanti giorni di sospensione ti sei beccato?<br />'''Shawn''': Chi te l'ha detto?<br />'''Henry''': Figliolo, a lavoro mi chiamano "il rilevatore di bugie". Passo le giornate studiando i bugiardi e le bugie che raccontano. Regola numero uno: ogni bugia ruota atorno a un nucleo di verità. Prendiamo la tua per esempio: se dovessi scommettere direi che l'unica cosa vera che hai detto è che il professor Detmer è stato un marine.<br />'''Shawn''': È vero. Sei proprio bravo!<br />'''Henry''': Beh, era ovvio considerato la specificità di quella frase rispetto a tutte le altre.
* '''Gus''': Spero che col golf ti vada meglio che con le freccette.<br />'''Shawn''': Ti sbagli, fu un successo: centro da venti metri.<br />'''Gus''': No, centrasti un ragazzo.
* '''Shawn''': Jules, di che cosa si tratta?<br />'''Jules''': Quello è Ryan Baysworth, o Ryan il bugiardo, come lo chiamiamo noi. È un bugiardo compulsivo, famoso per le sue soffiate che puntualmente si rivelano false. È l'incubo di tutti i poliziotti.<br />'''Shawn''': Come puoi dire che è un bugiardo complusivo? A meno che non sostenga che sei brutta.<br />'''Jules''': Credimi, è un bugiardo.<br />'''Shawn''': Oh, andiamo Jules... tutti riformiamo un po la verità.<br />'''Jules''': No. Io no!<br />'''Shawn''': Davvero?<br />'''Jules''': Uh-uh!<br />'''Shawn''': Ti ricorda qualcosa: {{NDR|parlando in falsetto}} no Shawn, io non ho mai fatto sogni erotici su di te. {{NDR|parlando normalmente}} Oppure: {{NDR|parlando in falsetto}} si Shawn, vorrei che Gus non fosse mai nato, così il tuo socio sarei io.<br />'''Gus''': Cosa?<br />'''Shawn''': È la verità.<br />'''Gus''': Sono allibito.<br />'''Jules''': Gus, io questo non l'ho mai detto!
* '''Lassiter'''{{NDR|passando a Ryan un block notes}}: Ok, Ryan, perchè non ci semplifichi le cose e scrivi qui in bella grafia come hai assassinato il portiere del tuo condominio?<br />'''Ryan''': Glie lo dico per l'ultima volta, io sono innocente. Avevo chiesto al mio portiere di riparare il tritarifiuti, l'avevo intasato con dei bastoncini alla cannella e delle fette di limone marinato, ma lui si è messo a controllare le tubature perchè la polarità era tutta sballata, l'acqua scorreva in senso antiorario... e quando sono tornato a casa l'ho trovato... morto.<br />[...]<br />'''Lassiter''': Preferisci dirci chi l'ha ucciso?<br />'''Ryan''': Si, un assassino.<br />'''Lassiter''': Un assassino?<br />'''Ryan''': Un assassino professionista, anzi no. Credo che fossero due. Si, ne sono quasi certo, la sera prima ero stato a un ristorante; avevo preso quattro porzioni di patatine fritte, le quatŗo késos tos fritös. Detective, le conosce? Sono quelle che vengono farcite ai quattro formaggi, fritte per un terzo di cottura, poi tirate fuori, ri impastellate, ri fritte e poi servite con salsa e chilly. Comunque, ero li che mangiavo e una macchina va a sbattere a tutta velocità dall'altra parte della strada, ha fatto tanto casino che mi sono voltato: Ed è stato allora che ho sentito il tizio coi baffi a manubrio di triciclo parlare all'uomo seduto al tavolo con lui del piano per uccidere il portiere.<br />{{NDR|fuori dalla sala interrogatori Shawn, Gus, Jules, la Vick e uno psicologo del dipartimento ascoltano la deposizione}}<br />'''Shawn''': Sarà vero?<br />'''Gus''': Certo che no!<br />'''Shawn''': Sarebbe impossibile!<br />'''Gus''': Inimmaginabile!<br />'''Shawn''': Non si può fare una frittura così, sarebbe troppo anche per uno stomaco di amianto.<br />'''Gus''': Sarebbe un vero attentato.<br />'''Vick''': Signori, vi prego. Non dite idiozie.<br />'''Shawn''': Ha ragione, scusi. Sarebbe il caso di riflettere seriamente. Spero che le patate prima vengano lessate.<br />{{NDR|nella sala interrogatori}}<br />'''Lassiter''': Credi davvero che siamo così idioti?<br />'''Ryan''': Voi dovete credermi. Ho visto chiaramente uno dei due, quello senza lo strano manubrio, infilarsi una pistola in tasca.<br />'''Lassiter''': Ryan, andiamo...<br />'''Ryan''': Devono essersi accorti che li ho sentiti, per questo hanno cercato di uccidermi, ma hanno trovato il portiere nel mio appartamento, lui avrà cercato di fermarli e loro lo hanno spedito all'altro mondo.<br />'''Lassiter''': E come sapevano dove abitavi?<br />'''Ryan''': Beh, perchè li ho cercati io, è semplice. Ho chiesto in giro, ho distribuito dei volantini...<br />'''Lassiter''': Oooh, dei volantini... Hai messo in giro un annuncio per trovare i killer!<br />'''Ryan''': Perchè non volete credermi? Sono loro gli assassini, e se non li fermate subio uccideranno qualcun'altro!<br />'''Shawn'''{{NDR|entrando nella sala interrogatori}}: Una domanda.<br />'''Lassiter''': No.<br />'''Shawn''': Non è per te Lassiter, {{NDR|a Ryan}} come si chiama il ristorante che fa quelle strane patate fritte? E si possono avere con una salsa al limone verde?<br />'''Lassiter''': Spencer, fuori!<br />{{NDR|Shawn esce}}<br />'''Ryan'''{{NDR|sussurrando}}: Detective, se può esserle d'aiuto, credo che si possano avere con la salsa al limone verde.
* '''Gus''': Vuoi smentire la polizia solo per fare bella figura.<br />'''Shawn''': Gus, questi jeans hanno otto anni, non sono firmati e sono scuciti. A me di fare bella figura non importa un accidente
69 545

contributi