Differenze tra le versioni di "Patricia Cornwell"

Aggiunto incipit "Quel che rimane"
(Aggiunto incipit "Kay Scarpetta")
(Aggiunto incipit "Quel che rimane")
È domenica pomeriggio, e Kay Scarpetta è nel suo studio alla National Forensic Academy di Hollywood, in Florida. Il cielo è coperto, foriero di tempesta. Di solito, a febbraio, il tempo non è così caldo e piovoso.<br>
Echeggiano colpi di arma da fuoco, qualcuno urla qualcosa che lei non capisce. Nei weekend spesso si tengono esercitazioni in cui gli agenti del reparto operazioni speciali corrono in tuta nera sparando a destra e a sinistra. Nessuno li sente, a parte Kay, che però non ci bada e prosegue nella lettura. Sta esaminando il certificato di salute mentale rilasciato da un coroner della Louisiana a una donna che in seguito ha ucciso cinque persone e dichiara di non ricordare nulla.
 
===''Quel che rimane''===
Sabato, ultimo giorno di agosto, mi misi al lavoro prima dell'alba. Non vidi la foschia sollevarsi come fumo da un prato bruciato, né il cielo colorarsi d'azzurro intenso. Per tutta la mattina i tavoli d'acciaio rimasero occupati dai cadaveri, e l'obitorio non ha finestre. Il fine settimana del Labor Day si era inaugurato con una catena di incidenti e una sparatoria a Richmond.
 
==Bibliografia==
*Patricia Cornwell, ''Postmortem'', traduzione di Marco Amante, Mondadori.
*Patricia Cornwell, ''Predatore'', traduzione di Annamaria Biavasco e Valentina Guani, Mondadori, 2006. ISBN 8804550988
*Patricia Cornwell, ''Quel che rimane'', traduzione di Anna Rusconi, Mondadori, 1998. ISBN 8804447079
 
== Altri progetti==
26 785

contributi