Carlo Coccioli: differenze tra le versioni

Nessun cambiamento nella dimensione ,  11 anni fa
m
Automa assistito: correzione semiautomatica di alcuni errori comuni.
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
m (Automa assistito: correzione semiautomatica di alcuni errori comuni.)
{{intestazione|''COCCIOLI tutte le mie verità'', in ''Corriere della sera'', 22 marzo 1995}}
*Al Nord comandavano i comunistoidi di [[Elio Vittorini|Vittorini]], al centro [[Alberto Moravia|Moravia]] con i suoi leccapiedi. Sbattei la porta, ma forse ero troppo intollerante.
*Da molti anni, da quando soprattutto penetrai nei misteri dell'induismo che proclama "non vi e'è posto per due nell'universo", ho pensato a un campo unificato di tutte le idee e speranze religiose ridotte a una sola formula, molto di più dell'ecumenismo da parata tipo [[Assisi]] dove ciascuno guarda il bonzo o il prete vestito meglio. Ed ho la certezza che questo campo religioso unificato dovrà incontrare la scienza, fino a che fisica e metafisica non si fonderanno, dato che percorrono lo stesso cammino cercando la forza universale che regge l' universo; e oggi sono più vicine di quanto credano.
*L'omosessuale non c'entra, né le critiche negative. Ne ebbi molte di positive, e anche qualche premio. Mi ero gettato a capofitto nel gioco letterario italiano ma non ne potevo accettare le regole che sono l'accademismo linguistico rotto in parte solo da [[Pier Paolo Pasolini|Pasolini]] (e gli fecero pagare anche questo) ma soprattutto l'obbligo di rendere omaggio ai capi, eterno gioco italiano che mi fa schifo anche oggi: ti offrono protezione, in cambio di lealtà e sottomissione. In altre parole, mafia.
*"Lo scrittore assente". Cosi' mi ha definito [[Pier Vittorio Tondelli]]. Tondelli non alludeva all'assenza geografica ma a quella psichica, all' irrequietezza che mi ha spinto sempre altrove, in cerca d' altro, nella vita fisica e spirituale.
*Nulla è più logico dell'intreccio fra sesso e divino. Se Dio esiste, ci ha tratto dal nulla grazie a un' energia vitale: e il progetto di riproduzione dove scorre tale energia si fonda sull' atto sessuale che non si verificherebbe senza il piacere, vero motore della materia inerte. I francesi lo chiamano jouissance, ed e'è per me una prova del principio divino. Non a caso, per gli indu' il rapporto amoroso e'è una percorso mistico: sessuofobici sono solo i giudaico cristiani, unici al mondo.
*Per me i [[Politico|politici]] sono come amministratori condominiali. Rispetto a loro mi sento un diverso come lo sono nel sesso, in letteratura e nella ricerca del divino.
 
69 545

contributi