Differenze tra le versioni di "Ugo Grozio"

m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
*Grozio muove da un principio etico ed universale del dritto, nello stesso modo e conforme a questo principio attribuisce anche allo [[Stato]] un significato della medesima natura. Lo Stato è la perfetta riunione di uomini liberi, per mezzo dei quali deve essere attuata la legge di natura: cioè, una società pacifica ed ordinata. ([[Friedrich Julius Stahl]])
*{{NDR|Lo [[Stato]]}} Grozio lo considera come una medesima cosa col popolo, con gli associati tra loro; e però non intende per cosa pubblica se non quello che è utile a tutti, e non già quello che è maggiormente necessario sopra tutti. È vero che egli non considera il popolo come identico allo [[Stato]], se non in quanto è animato da un solo e medesimo spirito, cioè, appunto dallo spirito della piena ed intiera associazione nella vita civile (''vìtae civilis consociatio plena''); il cui primo prodotto è il potere supremo. ([[Friedrich Julius Stahl]])
*Saggiamente l'immortale Ugon Grozio chiamò il dritto positivo ''diritto naturale ipotetico'', poichè egli è il dritto medesimo della natura , che viene stabilito dalla medesima, dato un fatto, cioè ''stabilire la società''. Ed elegantemente il dritto civile vien chiamato la ''ragion civile'', poichè è una derivazione di quella eterna ed immutabile ragione, della quale partecipano gli uomini, e sviluppano gli umani legislatori, quando stabiliscono le leggi positive. ([[Francesco Mario Pagano]])
 
== Altri progetti ==
69 545

contributi