Differenze tra le versioni di "Genialità"

116 byte aggiunti ,  9 anni fa
Enzo Costa
m (Bot: Aggiungo: ka:გენიოსი)
(Enzo Costa)
*Credere nel proprio [[pensiero]], credere che ciò che è vero per voi, personalmente per voi, sia anche vero per tutti gli uomini, ecco, è questo il genio. Date voce alla convinzione latente in voi, ed essa prenderà significato universale. ([[Ralph Waldo Emerson]])
*È forse meno difficile essere un genio che trovare chi sia capace di accorgersene. ([[Ardengo Soffici]])
*Gli uomini si dividono in due categorie: i geni e quelli che dicono di esserlo. Io sono un genio. ([[Enzo Costa]])
*I geni, nelle inaudite profondità dell'assurdo e della [[storia]] pura, situati per così dire al di sopra dei [[Dogma|dogmi]] propongono le loro [[Idea|idee]] a [[Dio]]. La loro [[preghiera]] offre audacemente la discussione. La loro adorazione interroga. Questa è la [[religione]] diretta, piena d'ansietà e di responsabilità per chi ne tenta l'erta. ([[Victor Hugo]])
*Il genio è la capacità di vedere dieci cose là dove l'uomo comune ne vede solo una, e dove l'uomo di talento ne vede due o tre. ([[Ezra Pound]])
22 142

contributi