Perdono: differenze tra le versioni

204 byte aggiunti ,  12 anni fa
nessun oggetto della modifica
m (Annullate le modifiche di 82.52.70.176 (discussione), riportata alla versione precedente di ChtitBot)
Nessun oggetto della modifica
*Ragione per governare ma clemenza per perdonare: la prima è legge, privilegio l'altra. ([[John Dryden]])
*Sentirsi perdonare le proprie manchevolezze non è meno piacevole che perdonarle agli altri. Per un attimo intravidero le immense possibilità del bene. ([[Edward Morgan Forster]])
*Se voi infatti perdonerete agli uomini le loro colpe, il Padre vostro celeste perdonerà anche a voi; ma se voi non perdonerete agli uomini, neppure il Padre vostro perdonerà le vostre colpe. ([[Gesù]])
*Si può anche non essere perdonati dagli altri, o trovare freddezza e distanza nella persona con cui vogliamo riconciliarci; ma la risposta di [[Dio]] alla nostra preghiera viene data dentro di noi. È Dio che fa l'opera di riconciliazione. Dio è il perdono dei nostri peccati. ([[Mario Canciani]])
*Sono riuscita a perdonare, e non solo ai miei sequestratori. Ho perdonato anche quelli che erano prigionieri con me, con i quali talvolta ci sono stati momenti molto difficili. ([[Ingrid Betancourt]])
*Viene un giorno che per chi ci ha perseguitato proviamo soltanto indifferenza, stanchezza della sua stupidità. Allora perdoniamo. ([[Cesare Pavese]])
*Si può perdonare l'offesa, non la bontà. ([[Ornella Angeloni Accatino]])
 
 
 
===[[François de la Rochefoucauld]]===