Differenze tra le versioni di "Regno dei Cieli"

nessun oggetto della modifica
Citazioni sul '''Regno dei Cieli''' o '''Regno di Dio'''.
 
*Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. [...] Beati i perseguitati per causa della [[giustizia]], perché di essi è il regno dei cieli. ([[Gesù]])
*È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un [[ricco]] entri nel regno dei cieli. ([[Gesù]])
*Ciò che solo è ragionevole, certo e possibile: [[servire]] il regno di Dio, cioè concorrere allo stabilimento della più grande unione fra tutti gli esseri viventi. [...] L'unico senso della vita è di servire l'umanità, concorrendo allo stabilimento del regno di Dio, cosa che non può farsi se ciascuno degli uomini non riconosce e non professa la [[verità]]. «Il regno di Dio non verrà in maniera che si possa osservare. E non si dirà: "eccolo qui" o "eccolo là"; perché ecco, il regno di Dio è in voi. [Lc 17,21]» ([[Lev Tolstoj]])
*Il Regno dei Cieli è ''[[Non-violenza|ahimsa]]''. ([[Mahatma Gandhi]])
*Il regno di Dio è anche il regno dell'uomo, perché è la condizione che permette all'uomo di realizzare i suoi desideri più profondi, di amore, di felicità, di eternità, di libertà. Soprattutto di amore, perché [[Dio]] è amore e il regno di Dio è il regno dell'amore. ([[Raniero Cantalamessa]])
*La destinazione dell'[[arte]] del nostro tempo è [...] di instaurare in luogo della violenza attuale quel regno di Dio, cioè quell'amore che si presenta a noi tutti come fine supremo della vita dell'umanità. ([[Lev Tolstoj]])
*Lasciate che i [[bambini]] vengano a me, perché di questi è il regno dei cieli. ([[Gesù]])
*Se abbiamo capito qual è l'ebbrezza dei santi, e come è promessa a loro per la loro gioia, vediamo ora come il nostro Salvatore non beve più vino fino a che non berrà con i santi vino nuovo nel regno di Dio. [...] "Io, dice, berrò di questo vino con voi nel regno del Padre mio". Finché noi non agiamo in maniera da salire al regno, egli non può bere da solo questo vino, egli, che ha promesso di berlo con noi. [...] Attende dunque che noi ci convertiamo, che imitiamo il suo esempio, che seguiamo le sue tracce, per godere allora con noi e "bere con noi il vino nel regno del Padre". ([[Origene]])
*Venga il tuo Regno, e sia più bello di tutti i sogni, più intenso di tutte le lacrime di chi pianse e morì nella notte per costruirlo. ([[Giovanni Vannucci]])
 
===[[Gesù]]===
*Beati i [[poveri]] in [[spirito]], perché di essi è il regno dei cieli.
*Beati i poveri in spirito, perché di essi è il regno dei cieli. [...] Beati i perseguitati per causa della [[giustizia]], perché di essi è il regno dei cieli. ([[Gesù]])
*È più facile che un cammello passi per la cruna di un ago, che un [[ricco]] entri nel regno dei cieli. ([[Gesù]])
*Il regno dei cieli è simile a un tesoro nascosto in un campo; un uomo lo trova e lo nasconde di nuovo, poi va, pieno di gioia, e vende tutti i suoi averi e compra quel campo. Il regno dei cieli è simile a un mercante che va in cerca di perle preziose; trovata una perla di grande valore, va, vende tutti i suoi averi e la compra.
*Lasciate che i [[bambini]] vengano a me, perché di questi è il regno dei cieli. ([[Gesù]])
 
== Altri progetti==