Enrico Mayer: differenze tra le versioni

155 byte aggiunti ,  12 anni fa
nessun oggetto della modifica
(citazioni)
Nessun oggetto della modifica
*Oh la [[Provvidenza]] anche condannando benedice! La Provvidenza che ad ogni animale dava un istinto speciale, cioè il bisogno di svolgere per uno scopo determinato le facoltà del suo organismo, lo negava all'uomo. perchè voleva in esso suscitare il bisogno di svolgerle tutte nella pienezza della sua libertà. Tutto il creato doveva gravitar verso l'uomo, e l'uomo reagir sul creato; e se per il primo effetto suscitavansi i sensi e il pensiero, pel secondo inteso a stabilire col fatto il dominio dell'uomo sulla materia, era pur necessaria un'azione materiale esercitata da un organo speciale.
*Occupiamoci a mantener sacro e inviolato questo elemento domestico {{NDR| La [[famiglia]]}}. Occupiamoci a trovar modo ch'esso resti l elemento primario della pubblica economia , come lo è della pubblica morale. Facciamo che in seno delle famiglie penetri e si fecondi il gran principio economico della divisione del lavoro, e forse giungeremo a tener lontano dal nostro cielo lo squallore di tante miserie , che fortunatamente sinora ci sono soltanto conosciute di nome.
*Chi ha tenuto dietro alla gran questione degli Esposti {{NDR|Per un maggiore approfondimento sul tema: http://www.incontrinapoletani.it/cultura/archivio/la-ruota-degli-esposti-in-europa-nel-xvii-e-xix-secolo}}, agitata da più anni in Francia ed altrove, sa che molti di questi infelici, sulla fronte de' quali la società stampa un segno di avvilimento, supponendoli frutto di colpevoli unioni, sono in realtà nati da matrimonj improvvidi si, ma pur legittimamente contratti; e che vengono abbandonati, perchè i loro genitori ridotti in estrema miseria, vedono quest'unico mezzo di salvar loro una vita che non possono sostentare , ed abbracciano questo mezzo disperatamente, colpevolmente se vuoisi , ma infine lo abbracciano perchè l'unico che li salvi da delitto maggiore. « Li giudichi Iddio, aggiungeva; ma gli uomini prima « di condannarli vedano qual'altra via stava aperta a quei sciagurati fra l'esposizione della prole e l'infanticidio».
 
 
15 808

contributi