Differenze tra le versioni di "Lauro de Bosis"

m
Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".
m (→‎Bibliografia: Collegamento diretto)
m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici".)
 
==[[Incipit]] di ''Storia della mia morte''==
Lauro de Bosis concepì e decise il volo su Roma e il lancio dei messaggi al Re e al popolo italiano come l'adempimento di un preciso dovere morale e politico. Dovere morale, perché egli solo era rimasto libero dopo l'arresto e la condanna dei suoi compagni d'azione. Solidarietà dunque con Vinciguerra e Rendi condannati a quindici anni di carcere, solo per aver proposto il ripristino delle libertà statutarie, soppresse dalle cosiddette “leggi"leggi fascistissime”fascistissime" che avevano demolito lo Stato liberale nato dal Risorgimento.
 
==Bibliografia==
69 545

contributi