Differenze tra le versioni di "Pianto"

95 byte aggiunti ,  11 anni fa
Silvio Pellico
(Silvio Pellico)
{{voce tematica}}
{{indicedx}}
Citazioni sul '''pianto'''.
 
*''All'ombra de' cipressi e dentro l'urne | confortate di pianto è forse il [[sonno]] | della [[morte]] men duro?'' ([[Ugo Foscolo]], ''Dei sepolcri'')
*Ben areste cagion di pianger sempre, | se il pianto vi recasse alcun rimedio; | ma se v'annoia più, meglio è lasciarlo. ([[Gian Giorgio Trissino]])
*Di fronte alla morte non si può non piangere... Il pianto è la sofferenza di fronte a un autentico male e quale è più autentico della morte? ([[Giovanni Reale]])
*[...] il piangere si addice solo o ai seduttori che vogliono conquistare con le frasi l'incauta vanità delle donne, o ai sognatori. ([[Ivan Aleksandrovič Gončarov]])
*Il pianto offusca le proprie colpe e permette di accusare, senz'obbiezioni, il [[destino]]. ([[Italo Svevo]])
*Il pianto riesce a rendere spaventosa anche una bella donna. Se poi è brutta, diventerà addirittura repellente. ([[William Somerset Maugham]])
*La disgrazia di non piangere è una delle più crudeli ne' sommi dolori. ([[Silvio Pellico]])
*''La [[donna]] è mobile qual [[piuma]] al [[vento]], muta d'accento – e di [[pensiero]]. Sempre un amabile, leggiadro viso in pianto o in [[riso (ridere)|riso]], – è menzognero.'' (da [[Rigoletto]] di [[Giuseppe Verdi]])
*''Misera me! sollievo a me non resta | altro che il pianto; ed il pianto è delitto''. ([[Vittorio Alfieri]])
22 142

contributi