Differenze tra le versioni di "Riccardo Chailly"

intervista, citaz
m (Automa: Correzione automatica trattini in lineette.)
(intervista, citaz)
*[[George Gershwin|Gershwin]], dell'armonia è stato il più grande creatore: in tutto il Novecento. Soltanto [[Giacomo Puccini|Puccini]] è alla sua altezza. Lo dico con tutto il dovuto rispetto per [[Claude Debussy|Debussy]], [[Maurice Ravel|Ravel]], [[Igor Stravinsky|Stravinsky]].
*[[George Gershwin|Gershwin]] è stato il più incompreso, forse penalizzato anche da chi non gli ha mai perdonato di aver lavorato per [[Broadway]]. È il destino dei grandi melodisti, il pubblico ne decreta il successo ma ne banalizza la grandezza.
 
{{intestazione|Intervista di Pierachille Dolfini, ''Chailly: La musica? È speranza'', in ''Avvenire'', 14 Marzo 2010}}
*Sono sempre stato un credente in ricerca. Confrontarmi con grandi pagine sacre, penso su tutte alle Passioni di Bach, mi ha aiutato.
*Chi fa [[musica]] è un privilegiato perché può sognare, staccarsi dalla realtà. È questo che siamo chiamati a fare: aiutare le persone a nutrire una speranza.
*Sono convinto che l’andamento della nostra vita sia conseguenza diretta della moralità (o immoralità) dell’uomo chiamato in prima persona a dare un’impronta decisiva alla storia.
 
==Voci correlate==
12 407

contributi