Apri il menu principale

Modifiche

 
==Citazioni su Tullio Kezich==
*È stato un grande intellettuale. Non sapevo che fosse stato decisivo per l' esordio di [[Lina Wertmüller]], quello che ha fatto per [[Franco Giraldi]] e per i [[Paolo e Vittorio Taviani|Taviani]] o l' esperienza sul set di [[Francesco Rosi|Rosi]] per ''Salvatore Giuliano'' che si trasformò in un libro. ([[Carlo Lizzani]])
*Lo stimavo moltissimo, da sempre. I suoi libri e le sue recensioni mi avevano aiutato ad amare il cinema e a saperne di più, pertanto provavo estremo dolore quando i miei film non lo convincevano. È accaduto diverse volte, sfortunatamente. Tuttavia il nostro rapporto di cordiale amicizia non si è mai incrinato, e la mia considerazione per la sua alta statura intellettuale non è mai venuta meno. Cresceva, semmai, il mio senso di inadeguatezza nei confronti delle sue aspettative. Del resto quale regista non ha tremato nel leggere la recensione di Kezich? Ma nessuno ha mai temuto che la sua analisi, per quanto spietata, potesse contemplare l'uso del disprezzo o dell'irrisione. La ragione, semplice, è che Tullio Kezich nutriva il più assoluto rispetto per il mestiere del cinema, e li conosceva bene i tormenti e i drammi che si consumano all'ombra della macchina da presa, essendo stato molte volte dall'altra parte della barricata, come produttore, sceneggiatore e ispiratore di talenti. Per questo motivo giudicava a fondo, con cognizione di causa, costringendoti alla riflessione, e anatomizzava i film insegnandoti. Una figura di critico cinematografico davvero singolare. ([[Giuseppe Tornatore]])
 
15 808

contributi