Differenze tra le versioni di "Roald Dahl"

439 byte aggiunti ,  11 anni fa
''Danny il campione del mondo''
m (Automa: Correzione automatica trattini in lineette.)
(''Danny il campione del mondo'')
 
*Al giorno d'oggi, Mr Bohlen, l'articolo artigianale non ha speranze. Non può assolutamente competere coi prodotti fatti in serie, specie in questo paese... lo sa bene. Tappeti... sedie... scarpe... mattoni... terrecotte... qualunque cosa le venga in mente... ormai è tutto fatto a macchina. Forse la qualità sarà inferiore, ma non importa. Sono i costi di produzione che contano. E in quanto ai racconti... sono un prodotto come tutti gli altri, come tappeti e sedie, e di come vengono realizzati non gliene importa a nessuno, purché si consegni la merce. E noi li venderemo all'ingrosso, Mr Bohlen! Manderemo a gambe all'aria tutti gli scrittori del paese! Soffocheremo il mercato! (da ''Lo scrittore automatico'', in ''Il libraio che imbrogliò l'Inghilterra'')
==''Danny il campione del mondo''==
===[[Incipit]]===
Quando avevo quattro mesi, mia madre morì all'improvviso, e mio padre dovette occuparsi di me tutto da solo. Ecco com'ero a quell'epoca.<br>Non ho né fratelli né sorelle. Così per tutta la mia infanzia, dall'età di quattro mesi in poi, fummo solo noi due, mio padre e io.
===Citazioni===
*La caccia di frodo è un'arte. Un grande cacciatore di frodo è un grande artista. (p. 25)
 
==[[Incipit]] di alcune opere==
15 808

contributi