Differenze tra le versioni di "Uomo"

657 byte aggiunti ,  11 anni fa
*Infatti l'uomo ama e onora l'uomo fino a che non è in grado di giudicarlo, e il desiderio è il frutto di una conoscenza incompleta. ([[Thomas Mann]])
*In realtà non c'è nessuna [[storia]] dell'umanità, c'è soltanto un numero illimitato di storie, che riguardano tutti i possibili aspetti della [[vita]] umana. E uno di questi è il [[potere]] [[Politica|politico]]. ([[Karl Popper]])
*In un angolo remoto dell'universo scintillante e diffuso attraverso infiniti sistemi solari, c'era una volta un astro, su cui animali intelligenti scoprirono la conoscenza. Fu il minuto più tracotante e più menzognero della «storia del mondo»: ma tutto ciò durò soltanto un minuto. Dopo pochi respiri della natura, la stella si irrigidì e gli animali intelligenti dovettero morire. Qualcuno potrebbe inventare una favola di questo genere, ma non riuscirebbe tuttavia a illustrare sufficientemente quanto misero, spettrale, fugace, privo di scopo e arbitrario sia il comportamento dell'intelletto umano entro la [[natura]]. ([[Friedrich Nietzsche]])
*Io amo l'umanità... È la gente che non sopporto. ([[Charles Schulz]])
*L'[[amore]] è un capriccioso soffio che Eros invia tra gli uomini per ingarbugliar le matasse dei loro [[Destino|destini]]. ([[Nino Salvaneschi]])
2 581

contributi