Differenze tra le versioni di "Salvador Dalí"

m
Annullate le modifiche di ArthurBot (discussione), riportata alla versione precedente di Italoautoma
m (Bot: Modifico: uk:Сальвадор Далі; modifiche estetiche)
m (Annullate le modifiche di ArthurBot (discussione), riportata alla versione precedente di Italoautoma)
[[FileImmagine:Salvador Dalí 1939.jpg|thumb|right|Salvador Dalí]]
'''Salvador Felip Jacint Dalí''' (1904 – 1989), pittore, disegnatore, scrittore e cineasta spagnolo.
 
* Che cos'è il [[cielo]]? Dove si trova? Il cielo non si trova né sopra né sotto, né a destra né a sinistra; il cielo è esattamente nel centro del petto dell'uomo che ha [[fede]]! (citato in ''I classici dell'arte – il Novecento: Dalì'', Rizzoli Skira Corriere della Sera: p. 16)
 
== Senza fonte ==
{{senza fonte}}
* C'è un'unica differenza tra me e un pazzo: io non sono pazzo.
* Chi oggigiorno vuole fare [[carriera]] dev'essere un po' cannibale.
* Credi che finché la [[terra]] è rotonda, potrai trovare ovunque paesaggi naturali? Può una faccia rotonda avere più di un naso? Restano ancora pochi paesaggi. Essi convergono tutti qui. La Catalogna è il centro del [[mondo]].
* Il [[segreto]] del mio prestigio rimarrà un segreto.
* Il disegno è la sincerità nell'[[arte]]. Non ci sono possibilità di imbrogliare. O è bello o è brutto.
* Il meno che si possa chiedere ad una [[scultura]] è che stia ferma.
* La [[bellezza]] terrificante e commestibile dell'architettura dell'Art Nouveau.
* Non aver [[paura]] della [[perfezione]]. Non la raggiungerai mai.
* Non dipingo un ritratto che assomiglia al modello, piuttosto è il modello che dovrebbe assomigliare al ritratto.
* [[Pablo Picasso|Picasso]] è un genio. Come me. Picasso è un comunista. Io no.
* Quelli che non vogliono [[imitazione|imitare]] qualcosa, non producono nulla.
* Questa tragedia grandiosa che chiamiamo [[arte]] moderna.
 
== Citazioni su Salvador Dalí ==
* Finora, ero portato a considerare completamente insensati (o diciamo al 95% come per l'alcool) i surrealisti, che pare mi avessero adottato quale santo patrono. Questo giovane spagnolo con i suoi occhi candidi e fanatici e la sua innegabile padronanza tecnica mi ha fatto cambiare idea. ([[Sigmund Freud]] in una lettera a [[Stefan Zweig]])
* La prima esecuzione di ''Atlántida'' {{NDR|[[Manuel de Falla]]}}, in forma puramente sinfonica, si tenne nel 1961 al Teatro Liceo di [[Barcellona]]. Quella sera stessa c'incontrammo con l'ex re d'Italia Umberto e con Salvador Dalí, che aspirava a realizzare i bozzetti per la rappresentazione scenica dell'opera alla [[Teatro alla Scala|Scala]]. Era appena giunto da [[Venezia]], dove aveva allestito un balletto con [[Ludmilla Čerina]] risoltosi in un clamoroso scandalo.<br />«È stata una vera battaglia, Maestà!» dichiarò lui, tutto fiero.<br />«Vinta... o perduta?» chiese maliziosamente il re.<br />Alla fine la Scala, preoccupata, rinunciò a Dalí e le scene vennero affidate a [[Nicola Benois]] che si ispirò ai bozzetti creati da [[José-Maria Sert]] nel 1926 per il primo progetto dell' ''Atlántida''. ([[Margarita Wallmann]])
 
== [[Film]] ==
* ''[[L'âge d'or]]'' – [[:Categoria:Sceneggiatori|Sceneggiatura]]
 
== Altri progetti ==
{{interprogetto|w|commons}}
 
[[ru:Сальвадор Дали]]
[[sl:Salvador Dalí]]
[[uk:Сальвадор Далі Сальвадор]]
[[uz:Salvador Dalí]]
41 384

contributi