Differenze tra le versioni di "Etty Hillesum"

m
Automa: Correzione automatica trattini in lineette
(→‎Diario: alfab)
m (Automa: Correzione automatica trattini in lineette)
*Non c'è ancora abbastanza spazio in me stessa per far posto alle molte [[contraddizioni]], mie e di questa vita.
*Non credo più che si possa migliorare qualcosa nel [[mondo]] esterno senza aver prima fatto la nostra parte dentro di noi.
*Non sono mai le circostanze esteriori, è sempre il [[sentimento]] interiore - depressione, insicurezza, o altro - che dà a queste circostanze un'apparenza triste o minacciosa.
*Non voglio essere niente di così speciale, voglio solo cercare di essere quella che in me chiede di svilupparsi pienamente.
*Ogni volta vorresti rifare il mondo, invece di goderlo com'è. È un atteggiamento alquanto dispotico.
*Un [[uomo]] [forse non può] determinare il proprio destino dall'interno. Quel che invece un uomo ha in mano è il proprio orientamento interiore verso il [[destino]].
*Una persona dev'essere [[semplice]] anche nella sua [[tristezza]], altrimenti la sua è soltanto isteria.
*Una [[pace]] futura potrà esser veramente tale solo se prima sarà stata trovata da ognuno in se stesso - se ogni uomo si sarà liberato dall'[[odio]] contro il prossimo, di qualunque razza o popolo, se avrà superato quest'odio e l'avrà trasformato in qualcosa di diverso, forse alla lunga in amore se non è chiedere troppo.
*Vivere pienamente, verso l'esterno come verso l'interno, non sacrificare nulla della realtà esterna a beneficio di quella interna, e viceversa: considera tutto ciò come un bel compito per te stessa.
*Voglio essere un cuore pensante.
69 545

contributi