Differenze tra le versioni di "Roberto Calderoli"

m (Automa: Sostituzioni normali automatiche di errori "tipografici")
*Chi vive una sessualità naturale non ritiene di aver bisogno di manifestare per il proprio orgoglio, chi invece vive una sessualità contro natura e ritiene di dover manifestare il proprio orgoglio facendolo mette in dubbio in prima persona la cosa stessa. A tutti i manifestanti del [[omosessualità|gay]] pride faccio un appello: pentitevi e il buon Dio sacrificherà il vitello grasso. (citato in ''[http://www.corriere.it/Primo_Piano/Cronache/2007/06_Giugno/16/gay_pride_roma.shtml Gay Pride, Roma invasa: «Siamo un milione»]'', ''Corriere della sera'', 16 giugno 2007)
*Il cristiano che vota a sinistra si schiera dalla parte del [[Peccato (religione)|peccato]] e del demonio. (da ''City'', 22 marzo 2006)
*La civiltà gay ha trasformato la Padania in un ricettacolo di culattoni... Qua rischiamo di diventare un popolo di ricchioni<ref>[http://www.corriere.it/Primo_Piano/Politica/2006/01_Gennaio/15/calderoli.shtml]</ref>. {{da controllare|Priva di fonte}}
*Pacs e porcherie varie hanno come base l'arido sesso e queste assurde pretese di privilegi da parte dei culattoni... (corriere della sera, 15 gennaio 2006)
*{{NDR|riguardo ad episodi di stupro}} La soluzione? Presto detto: Per prevenire simili reati serve una sola cosa: la castrazione fisica di quei delinquenti. Un tempo si parlava di castrazione chimica, ma personalmente sono propenso a metodi più semplici: un colpo di forbice da giardiniere, non necessariamente sterilizzata. {{da controllare|Priva di fonte}}
Utente anonimo