Differenze tra le versioni di "Studio"

101 byte aggiunti ,  10 anni fa
+1
m (Automa: Aggiungo {{voce tematica}})
(+1)
 
*Anche se indubbiamente il desiderio di conoscere è naturale per tutti gli uomini, la voglia di imparare non è cosa da tutti; la maggior parte, anzi, assaggiato quanto lo studio sia fatica e provata la stanchezza sulla propria pelle, butta alla leggera la noce ancor prima di aver rotto il guscio per gustarne il gheriglio. ([[Richard de Bury]])
*Lo studio potrà fornirci una scienza teologica, ma non una fede cattolica. ([[Giuseppe Allamano]])
*Lo studio: strumento per costruire la propria libertà, educazione dell'ingegno e della creatività al lavoro, ma soprattutto occasione privilegiata di capire la vita. ([[Enrico Palandri]])
*Molte volte aveva sentito di come rabbini, professori e studiosi si insultassero a vicenda dandosi dell'analfabeta e della testa di rapa. Per quanto a fondo un uomo possa aver studiato, c'è sempre un altro che lo schernisce. ([[Isaac Bashevis Singer]])
12 407

contributi