James Hillman: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*Ogni ferita è una ferita mortale, il disconoscimento della mortalità.
*La ferita che rende l'adattamento così singolare o impossibile rende anche possibile un destino nuovo. E' uno spirito nuovo che emerge dalla debolezza, e attraverso le nostre lacune esce fuori l'inaspettato.
*Dioniso è essenzilamente un Dio delle donne. Sebbene sia una figura maschile e fallica, non c'è misogenia nella struttura di coscienza che egli rappresenta, giacchè essa non è divisa dalla sua femminilità.
{{wikipedia}}
 
12

contributi