Differenze tra le versioni di "Il ponte sul fiume Kwai"

nessun oggetto della modifica
* '''Colonnello Saito''': [...]Oggi anche i prigionieri faranno festa.<br /> '''Colonnello Saito''': La ringrazio. <br />'''Colonnello Saito''': E ho concesso anche un'amnistia. Lei con i suoi ufficiali sarà rimesso in libertà. Oltre a questo poi non pretenderò più che... gli ufficiali facciano lavori manuali. {{NDR|Discorso di Saito a Nicholson in occasione dell'anniversario della vittoria giapponese sull'Impero russo del 1905}}
 
* '''Colonnello Nicholson''': [...]E di tutto questo possiamo ringraziare i Giapponesi. Sono loro che hanno distrutto la nostra compagine distruggendo la gerarchia. Ora sta a noi ricostituirla.<br /> '''Ufficiale''': Sissignore.<br /> '''Colonnello Nicholson''': Non sarà cosa facile, ma fortunatamente abbiamo il mezzo adatto: il ponte.
 
* '''Magg. Warden''': [...] Dicono tutti che la cosa migliore, nel caso qui di Shears, sarebbe... sperare nella fortuna e buttarsi. <br/> '''Magg. Shears''': Col paracadute o no? {{NDR|Dal dialogo tra il Maggiore Shears e il Maggiore Warden, pianificando il lancio del ''commando''}}
 
* '''Colonnello Nicholson''': Clipton, siamo nei pasticci! <br /> '''Maggiore Clipton''': Perché? <br /> '''Colonnello Nicholson''': Perché mi sto rendendo conto che il ponte non potrà essere finito in tempo. <br /> '''Maggiore Clipton''': Ah
'''Colonnello Nicholson''': Mancano le braccia, gli ufficiali si sono messi a lavorare insieme alla truppa ma non basta ancora. <br /> '''Maggiore Clipton''': Ah, anche gli ufficiali lavorano?
Utente anonimo