Differenze tra le versioni di "Euripide"

9 byte aggiunti ,  11 anni fa
→‎Alcesti: dovrebbe essere l'explicit
(→‎Alcesti: dovrebbe essere l'explicit)
{{NDR|Euripide, ''Alcesti'', traduzione di Ettore Romagnoli, http://www.biblio-net.com/lett_cla/testi/alcesti.htm}}
 
===[[Finale]]Citazioni===
*{{NDR|Agone verbale: Admeto e Ferete di fronte}} '''Admeto''': Vivi pure più a lungo di Zeus, così sia!<br />'''Ferete''': Imprechi contro il genitore che non ti ha fatto nulla?<br />'''Admeto''': Vedo che desideri tanto vivere a lungo!<br />'''Ferete''': Come?! non sei tu che stai sotterrando costei al tuo posto?<br />'''Admeto''': Sciagurato! questa è la prova della tua vigliaccheria!<br />'''Ferete''': Non è morta per causa mia! Questo non puoi dirlo!<br />'''Admeto''': AH! se avrai bisogno di me un giorno!<br />'''Ferete''': Procurati parecchie mogli, così saranno in più a morire!<br />'''Admeto''': è tua questa vergogna! sei tu che non hai voluto morire!<br />'''Ferete''': Il piacere di portarmi alla tomba non l'hai avuto.<br />'''Admeto''': Morirai comunque un giorno e ingloriosamente!<br />'''Ferete''': M'importa poco la mala fama dopo morto! (vv. 700 sgg., traduzione di Michela Mariani)
 
===[[Explicit]]===
<poem>'''Coro''': Sono molte le sorti che il Destino ci prepara
e spesso gli Dèi compiono eventi inattesi:
ciò che si riteneva possibile non accade
e ciò che nessuno s'aspetta il Dio lo dona.
Così quest'incredibile storia è terminata.</poem>
 
===Citazioni===
*{{NDR|Agone verbale: Admeto e Ferete di fronte}} '''Admeto''': Vivi pure più a lungo di Zeus, così sia!<br />'''Ferete''': Imprechi contro il genitore che non ti ha fatto nulla?<br />'''Admeto''': Vedo che desideri tanto vivere a lungo!<br />'''Ferete''': Come?! non sei tu che stai sotterrando costei al tuo posto?<br />'''Admeto''': Sciagurato! questa è la prova della tua vigliaccheria!<br />'''Ferete''': Non è morta per causa mia! Questo non puoi dirlo!<br />'''Admeto''': AH! se avrai bisogno di me un giorno!<br />'''Ferete''': Procurati parecchie mogli, così saranno in più a morire!<br />'''Admeto''': è tua questa vergogna! sei tu che non hai voluto morire!<br />'''Ferete''': Il piacere di portarmi alla tomba non l'hai avuto.<br />'''Admeto''': Morirai comunque un giorno e ingloriosamente!<br />'''Ferete''': M'importa poco la mala fama dopo morto! (vv. 700 sgg., traduzione di Michela Mariani)
 
==''Oreste''==
22 142

contributi