Tommaso Mazzoni

Iscritto il 13 set 2008
m
AFORISMI E PENSIERI
m (AFORISMI)
m (AFORISMI E PENSIERI)
«Una stampa cinica e mercenaria prima o poi creerà un pubblico ignobile» - Joseph Pulitzer (1847-1911), da Biografieonline.it
 
«Dalla natura abbiamo in prestito tutto e un giorno tutto ritornerà a lei. Niente, almeno nelle forme a noi note, può durare in eterno; esattamente come le nostre vite». Tommaso Mazzoni (n. 1928), da Aforismi e pensieri.
 
«I nostri sogni, spesso, seguono i preordinati sentieri culturali di ognuno. È anche pur vero, però, che talvolta svicolano, rincorrendo anche certe recondite quanto anarchiche strade sconnesse, insensate e “impossibili”. Così, il sogno, non tenendo conto dei nostri giudizi morali, va a pescare direttamente nel profondo dei nostri istinti, tra i più bassi e repressi». Tommaso Mazzoni (n. 1928), da Aforismi e pensieri.
 
«I politici fanno già tanto di buono quando non fanno nulla di male». Henri Troyat (Lev Aslanovič Tarasov, 1911-2007), da FrasiCelebri.it
«Trovo, nei tempi in cui viviamo, un eccesso di tutto, sia nel volere avere che nel voler apparire[...]». Bruno Sabatini, pittore.
 
«Fra tutti gli individui qualificati, il più adatto risulterà certo colui che, come per gli scalpelli, sarà dotato della maggiore acutezza tale da poter penetrare più a fondo». Tommaso Mazzoni (n. 1928), da Aforismi. e pensieri.
 
«A certe cose è più facile dare veste legale che legittima». Sir Thomas Beecham (1879-1961).
 
«Un soggetto che si sente di orgogliosamente appartenere ad una determinata classe o ceto non potrà mai accettare un diverso. Così come chi si sente superiore non accetterà mai una persona giudicata di rango inferiore, nemmeno se questa in seguito dovesse mutare.
Il vantaggio di chi appartenga a un ceto inferiore, però - sempre ammettendo che di un “inferiore” davvero si possa trattare -, è che, questi, cambiare può. Chi invece è preso dal suo senso di appartenenza, assai difficilmente potrà correggere quel suo altezzoso, quanto dannoso atteggiamento». Tommaso Mazzoni (n. 1928), da Aforismi e pensieri.
 
A mia madre:
«Sotto la parvenza di un irrinunciabile, eterno amore, mamma, hanno ingannato anche te al pari di tutte le altre madri di questo mondo.
Che io, figlio tuo e frutto di quel tuo medesimo amore, possa almeno essere stato degno - e continuare ad esserlo - della dedizione, delle cure e di tutte le insostituibili attenzioni con cui mi hai coperto fino dai miei primi attimi di vita!». Tommaso Mazzoni (n. 1928), da Aforismi e pensieri.
 
Facendo clic qui, a fianco di uno dei redirect, è possibile accedere, gratuitamente e legalmente, a tutti i libri online di Tommaso Mazzoni: #REDIRECT [[http://www.tommasomazzoni.it]] oppure #REDIRECT [[http://www.tommasomazzoni.eu]]
45

contributi