Un secolo di cinema - Viaggio nel cinema americano di Martin Scorsese: differenze tra le versioni

(→‎Frasi: +1NDR)
*In altre parole, siamo tutti figli di [[D. W. Griffith|Griffith]] e [[Stanley Kubrick]]. ('''[[Martin Scorsese]]''')
 
*Meno soldi, più libertà. ('''[[Martin Scorsese]]''') {{NDR|Rivolgendosi ai film indipendenti}}
 
*Credo che la violenza sia diventata un punto fermo di una sceneggiatura, ed è presente per una ragione drammaturgica. Non penso che la gente pensa al diavolo con le corna e la coda biforcuta, e quindi non crede alla punizione dopo la morte. Allora mi sono chiesto a cosa crede la gente, o meglio di che cosa ha paura: del dolore fisico, e il dolore fisico si sprigiona dalla violenza, è questa credo l'unica cosa che la gente realmente teme al giorno d'oggi, e che quindi è diventata una parte ben definita della vita e ovviamente anche della sceneggiatura. ('''[[Fritz Lang]]''')
Utente anonimo