Differenze tra le versioni di "Primavera"

207 byte aggiunti ,  12 anni fa
citazioni di (Carlo Gasparini)
(citazioni di (Henry Wadsworth Longfellow))
(citazioni di (Carlo Gasparini))
* C'è qualcosa, nel modo in cui la primavera si manifesta in Inghilterra, che mi ricorda un cucciolo timido che cerca di farsi degli amici. Fa un avventato passo avanti, se la svigna terrorizzato, poi striscia di nuovo in avanti, timoroso, e infine, acquistata fiducia, si avventa con impeto e gioia. ([[P. G. Wodehouse]])
*''Chi vuol goder l'aprile | nella stagion severa, | rammenti in primavera | che il [[inverno | verno]] tornerà. | Per chi fedel seconda | così prudente stile, | ogni [[stagione]] abbonda | de' doni che non ha''. ([[Pietro Metastasio]])
*I dolci annunci della primavera sono il preambolo al raccolto estivo; così come la dolcezza impastata di languori del giallo autunno sono il preludio della ruvida forza dell'inverno. ([[Carlo Gasparini]])
*In primavera, Tipasa abitata dagli dei e gli dei parlano nel [[sole]] e nell'odore degli assenzi, nel [[mare]] corazzato d'[[argento]], nel [[cielo]] d'un blu crudo, fra le rovine coperte di fiori e nelle grosse bolle di luce, fra i mucchi di pietre. In certe ore la campagna è nera di sole. ([[Albert Camus]])
*L'[[uomo]] è come un [[albero]] e in ogni suo [[inverno]] levita la primavera che reca nuove foglie e nuovo vigore. ([[Vasco Pratolini]])
15 808

contributi