Piergiovanni Permoli: differenze tra le versioni

→‎Citazioni: citazioni
(→‎Incipit: refuso)
(→‎Citazioni: citazioni)
 
===Citazioni===
*[[Roma]] e [[Torino]] sono i centri, nel primo dopoguerra, nel pieno della lotta politica e delle tensioni sociali, dell'avventura letteraria e culturale dopo la [[Firenze]] «vociana» agli inizi del secolo; ma sarà ancora l'ambiente fiorentino a tenere a battesimo, negli anni che vedono il consolidarsi del [[fascismo]] al potere, riviste e movimenti culturali che, da una parte raccolgono l'eredità «rondiana» e gobettiana, come «Solaria» e in seguito «Letteratura», in un atteggiamento se non di opposizione perlomeno di distacco dalla retorica ufficiale diffusa dai fogli ligi alle direttive del regime e, dall'altra, si qualificano, prevalentemente, dall'interno dello stesso fascismo, come voci anticonformiste, spregiudicate, qualche volta irruenti e rissose, in aperta polemica con la impostazione conservatrice assunta, sul piano sociale e politico, dal regime.
*Tre voci segnarono un'epoca attraverso i programmi radiofonci: Sandra, Giuditta e Ketty, il «[[Trio Lescano]]».
 
===[[Explicit]]===
15 808

contributi