Ego: differenze tra le versioni

423 byte aggiunti ,  13 anni fa
+2
(+1)
(+2)
*L'Io è odioso. ([[Blaise Pascal]])
*L'io è un mare sconfinato e immisurabile. ([[Kahlil Gibran]])
*L'oggettivazione di sé è un prodotto tardo dell'evoluzione: quando e a quale stadio dello sviluppo evolutivo entrò in scena è argomento di congettura. ([[Theodosius Dobzhansky]])
*Ogni volta che il nostro io ha voluto affermarsi, abbiamo sbarrato la via a [[Dio]] stesso nell'oscurità di un cuore che non lasciava passare niente meno che l'infinito nell'umiltà d'una azione trasparente alla sua presenza. ([[Maurice Zundel]])
*Per tutta una generazione (circa dal 1910 al 1940) molti psicologi trovarono possibile “scrivere di psicologia” senza usare parole come consapevolezza di sé, oggettivazione di sé, coscienza di sé o ego. ([[Theodosius Dobzhansky]])
*Si può conoscere il cosmo, ma non il proprio ego; il proprio io è più distante di ogni altra stella. ([[Gilbert Keith Chesterton]])
 
12 407

contributi