Simion Mehedinți: differenze tra le versioni

m (Automa: Correzione automatica trattini in lineette)
==''Che cos'è la Transilvania?''==
===[[Incipit]]===
Il principio della [[libertà]] individuale e di quella politica è profondamente radicato nell'incrollabile fede dell'uguale diritto dell'intera umanità.<br>La [[Transilvania]] è per la [[Romania]] il nocciolo di tutto il Paese. La presente cartina ne offre la prova evidente. Senza la Teansilvania, la Romania sarebbe come la [[Francia]], se le mancasse l'Auvergne o il bacino di [[Parigi]] e l'Ile de France, o come la [[Russia]] senza il territorio di [[Mosca (città)|Mosca]], per prendere un esempio dall'Occidente e uno dall'Oriente europeo; oppure l'[[Italia]] senza il [[Lazio]] o la [[Toscana]], per ricordare l'esempio più noto della storia universale.
===Citazioni===
*Come la [[Svizzera]] è «la casa delle acque» d'[[Europa]]; così la Transilvania è la casa delle acque della Romania. (p. 19)
*La caduta di [[Troia]] è una bella leggenda. La rovina di [[Cartagine]] (descritta da [[Polibio]] che ne fu testimonio) una vergona per la viltà di quella città commerciale. Invece l'assedio e l'incendio di Sarmizegetusa una vera tragedia, che non ha l'uguale in tutta la storia antica. (p. 122)
*Un popolo non comincia a vivere quando la storia comincia a scrivere. (p. 127)
 
==Bibliografia==
*Simion Mehedinţi, ''Che cos'è la Transilvania?'', Bucarest 1943.
20 336

contributi