Differenze tra le versioni di "Jean Guitton"

12 byte aggiunti ,  12 anni fa
m
*Gli uomini ordinari hanno più fiducia in chi è arrivato d'un colpo a quello stato ed è naturalmente onesto, che non in chi ha dovuto compiere tutto un penoso e doloroso sforzo per arrivarci.
*Ho sempre avuto come regola di [[parlare]] in maniera atemporale, vera oggi, domani e sempre.
*I generali non lottano con la [[paura]] della truppa, preferiscono tenerla occupata.
*Il vero metodo per resistere alla tentazione è girarsi dall'altra ed andarsene.
*In che cosa consiste il [[fascino]] di un essere? Difficile dirlo, perché è indefinibile, il fascino. É una certa presenza della persona al di là dei suoi limiti, come l'irraggiamento di certi volti puri.
*L'[[amore]] ci avviluppa sempre: siamo noi, con il nostro atteggiamento verso esso, a trasformarlo in fuoco oppure in luce.
*La [[bellezza]] è uno splendore che deve staccarsi da chi la possiede senza lui l'avverta e senza che ci torni sopra.
*La [[bellezza]] è una specie di supplemento d'essere, d'irradiazione che si aggiunge all'essere.
*La situazione più invidiabile non è essere soggetto di bellezza e sapersi bello, ma essere oggetto di bellezza e tale che soltanto l'altro goda di ciò che emana da noi.
*Nella vita spirituale crescere significa semplificare e semplificarsi, per farsi più vicini alla semplicità increata ed ineffabile.
12 407

contributi