Lev Isaakovič Šestov: differenze tra le versioni

nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
Nessun oggetto della modifica
*Per quante domande noi porremmo a Plotino, non riceveremo alcuna risposta. Non ode neppure le nostre domande che per lui hanno cessato di esistere. E uno dei privilegi più importanti è proprio il diritto di non dare risposte, di non ribattere, di non doversi giustificare o, in altre parole, la non-soggezione alle istanze comuni.
 
{{NDR|Lev Isaakovič Šestov, ''L'eredità fatale - Etica e ontologia in Plotino'', traduzione di Valentina Parisi, Ananke, 2005}}
 
==Altri progetti==
24

contributi